Lorena Bianchetti

 

La Bibbia per me è stata ed è bussola di orientamento nella vita anche rifugio allo stesso tempo. Bussola d’ortientamento perché è proprio fonte di ispirazione, lo strumento attraverso il quale prendere elementi importanti da seguire e da incarnare poi nella quotodianità. Rifugio perché nei momenti di sconforto è quella porta che mi permette di entrare in quella stanza piena di luce, in quella stanza capace di ridarmi l’energia giusta, l’incoraggiamento per poter proseguire. Specialmente nei contesti, quelli più laicizzati, a volte si è talmente bombardati  da tutta una serie di tentazioni, di sconforto, che ti poni la domanda se stai effettivamente solcando il terreno giusto. Ecco allora che aprire, anche a caso, una pagina della Bibbia può essere quella forza, quella luce che ti fa rimanere dritto nel binario capace di portarti davvero molto lontano.

Non riesco a immaginare la mia esistenza senza questa fonte di ispirazione, senza questo oggetto apparentemente così piccolo: io ne tengo in borsa una veramente microspica. Tutta la mia vita è stata vissuta nel tentativo di vivere quotidianamente quell’insegnamento. Non sempre ci sono riuscita ma l’intenzione è stata sempre quella. La Bibbia, per me, è come una mamma, dalla quale  riesco a prendere tenerezza e ispirazione, sostegno.

 Lorena Bianchetti

Guarda gli altri video: